Doma Nunch

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Buon Natale a tutti gli Dei nati il 25 dicembre

Buon Natale a tutti, a tutte le latitudini e... da molte alcune migliaia di anni.

L'immagine, con tutti i limiti del materiale pescato in internet, riporta date puramente approssimative, indicative del periodo storico in cui si ritiene possa situarsi l’origine di vari miti della Nascita: Zarathuštra probabilmente visse addirittura nel XVIII secolo a.c.; il fatidico anno zero cristiano è saltato un po' per il calcolo errato di Dionigi il Piccolo... all’inizio del VI secolo. Sì, oggi dovremmo essere all’incirca nel 2020/22 d.c., e - per continuare a giocare con le incertezze - la collocazione della nascita di Gesù di Nazaret al 25 dicembre risale alla seconda metà del IV secolo, quando il cristianesimo divenne religione di Stato a tutti gli effetti e Teodosio Ia rese obbligatoria per tutti i cittadini romani, applicando il sincretismo che divenne una delle tattiche maggiormente utilizzate dalle religioni per farsi spazio tra le masse.

Questi argomenti sono ben conosciuti da alcuni; col tempo, gli stessi hanno proseguito con studi storici, religiosi e spirituali ben più importanti. Parlarne sarebbe prematuro? Le masse sono preparate (e motivate), dopo secoli e secoli di stratificazioni di falsità e censure, radicate nell’inconscio collettivo? Non si possono liberare facilmente le sovrastrutture che costituiscono una zavorra culturale e psichica fortemente condizionante e funzionale ai veri detentori del potere, utili all’asservimento ed ammaestramento come un gregge di pecore.

Quei pochi che sanno tacciono, tranne poche eccezioni, sia per una questione di sopravvivenza che per motivi di credibilità, nell’attesa di pervenire a quella criticità necessaria per poter passare dalla conoscenza esoterica a quella essoterica.

Ma per tutti, comunque, un augurio di buon Natale.

 
JoomlaWatch 1.2.12 - Joomla Monitor and Live Stats by Matej Koval

Utenti collegati

We have 71 guests online