Doma Nunch

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Armanini (DN Saronno): Profughi, no all’accoglienza indiscriminata

SARONNO – “Siamo fermamente contrari alla proposta ­espressa dalla lista civica Tu@Saronno". E’ forte la presa di posizione della Segreteria cittadina di Domà Nunch nelle parole di portavoce Flavio Armanini. Il tema è la proposta della locale lista civica di ospitare profughi nelle aree dell’ex seminario o delle palazzine 'Le Farfalle' nel quartiere Matteotti.

"Pur ­essendo stata espressa solo come idea – m­agari anche un po’ provocatoria - per soll­ecitare una giusta maggiore attenzione v­erso il complesso residenziale che sta ­cadendo in rovina – essa non ha alcuna possibilità di concreta r­ealizzazione. Inoltre il nostro Movimento si impegnerà affinchè non si verifichino situazioni di ambigua accoglienza, per lo più gestite da pseudo organizzazioni umanitarie, che mascherano il loro busine­ss con tanti zeri dietro un’apparente um­ana pietas verso dei soggetti considerat­i bisognosi”.

L’accoglienza indiscriminata è divenuta il nuovo dogma di fede per la sinistra radical chic. Ad essa si oppone una visione differente del fenomeno migratorio, che oltre a vertere sulla distinzione tra profugo di guerra e immigrato economico (in altri tempi detto clandestino) tiene in particolare considerazione le condizioni in cui versa il nostro territorio. Per poter stabilire se può occuparsi di ospitare un certo numero di persone oppure no. Inutile dire che le aree urbane dell'Insubria non sono nelle condizioni di poter applicare una proposta analoga a quella di Tu@ Saronno.

17 set 2015

 
JoomlaWatch 1.2.12 - Joomla Monitor and Live Stats by Matej Koval

Utenti collegati

We have 102 guests online